Per definire l’esatto momento da cui conteggiare la decorrenza del termine di prescrizione del reato edilizio, occorre prima stabilire la natura di tale fattispecie penale. Quindi, sarà necessario stabilire se la contravvenzione prevista dall’art. 44 del T.U. dell’edilizia possegga le caratteristiche del reato permanente o...

La minorata difesa è una circostanza aggravante comune che si configura, ex art. 61 co. 1 n. 5, allorquando il reo ha commesso il reato approfittando di una situazione di debolezza della persona offesa, debolezza generalmente connessa al tempo, al luogo, o ad una particolare...

La condotta tipica del delitto di furto con strappo, ex art. 624 bis c.p., si realizza quando la violenza è immediatamente rivolta verso la cosa e solo in via indiretta verso la persona che la detiene, anche se, a causa della relazione fisica intercorrente tra...

Tutti i delitti dolosi in materia fiscale, e quindi anche quello di frode fiscale, sono idonei sono idonei a fungere da presupposto del riciclaggio perché il riferimento dell’art. 648 bis c.p. alle ‘altre utilità’ ben può ricomprendere il risparmio di spesa che l’agente ottiene evitando...

Sussiste l’aggravante della ‘minorata difesa’ nell’ipotesi di truffa commessa attraverso la vendita di prodotti online; in tale ipotesi, la distanza tra il luogo ove si trova la vittima, che di norma paga in anticipo il prezzo del bene venduto, e quello in cui, invece, si...

L’abuso dei mezzi correzione o di disciplina, previsto e punito dall’art. 571 c.p., consiste nell’uso non appropriato di metodi, strumenti e, comunque, comportamenti correttivi o educativi, in via ordinaria consentiti dalla disciplina generale e di settore, nonché dalla scienza pedagogica. Nell’ambito scolastico, infatti, il potere...

Integra il reato di atti persecutori la condotta di mobbing del datore di lavoro che ponga in essere una mirata reiterazione di plurimi atteggiamenti convergenti nell’esprimere ostilità verso il lavoratore dipendente e preordinati alla sua mortificazione ed isolamento nell’ambiente di lavoro: Le condotte del datore...

In tema di successione di posizioni di garanzia, quando l’obbligo di impedire l’evento connesso ad una situazione di pericolo grava su più persone obbligate ad intervenire in tempi diversi, l’accertamento del nesso causale rispetto all’evento verificatosi deve essere compiuto con riguardo alla condotta ed al...

In materia di truffa contrattuale, il mancato rispetto da parte di uno dei contraenti delle modalità di esecuzione del contratto, rispetto a quelle inizialmente concordate con l’altra parte, con condotte artificiose idonee a generare un danno con correlativo ingiusto profitto, integra l’elemento degli artifici e...

Tutti i delitti dolosi in materia fiscale, e quindi anche quello di frode fiscale, sono idonei sono idonei a fungere da presupposto del riciclaggio perché il riferimento dell’art. 648 bis c.p. alle ‘altre utilità’ ben può ricomprendere il risparmio di spesa che l’agente ottiene evitando...