La mera segnalazione o raccomandazione del privato non configura il concorso morale nel reato di abuso d’ufficio, in assenza di ulteriori comportamenti positivi o coattivi che abbiano efficacia determinante sulla condotta del soggetto qualificato, atteso che la raccomandazione lascia libera la volontà del soggetto attivo...

La fattispecie scriminante della legittima difesa, risultante dalle modifiche introdotte dalla L. 36/19, postula quali requisiti aggiuntivi rispetto a quello della proporzione (ex art. 52 c.p.), la commissione di una violazione di domicilio da parte dell’aggressore; la presenza legittima dell’’agente nei luoghi dell’illecita intrusione predatoria...

In tema di stalking, la pubblicazione di post meramente canzonatori ed irridenti su una pagina Facebook accessibile a chiunque non integra la condotta degli atti persecutori di cui all’art. 612 bis c.p., mancando il requisito dell’invasività inevitabile connessa all’invio di messaggi ‘privati’ (mediante sms, telefonate,...

Il proscioglimento per intervenuta prescrizione non impedisce la confisca del profitto del reato tributario ove ne sia stata accertata la sussistenza. A nulla rileva poi che la misura sia stata adottata nella forma equivalente e non in via diretta. In tal senso la Cassazione conferma...

La bancarotta è una fattispecie delittuosa del diritto penale fallimentare, e consiste in una attività di dissimulazione del patrimonio reale posta in essere dall’agente, oppure in una attività di destabilizzazione del patrimonio stesso, diretta a realizzare un’insolvenza, anche solo simulata, in danno dei creditori. I reati...

L’apologia del fascismo, per assumere carattere di reato, deve consistere non in una difesa elogiativa, ma in una esaltazione tale da poter condurre alla riorganizzazione del partito fascista. L’apologia deve essere cioè idonea a determinare quel risultato e, per accertare tale idoneità, rifacendosi alla struttura...

In tema di usura, lo stato di bisogno va inteso non come uno stato di necessità tale da annientare in modo assoluto qualunque libertà di scelta, ma come un impellente assillo che, limitando la volontà del soggetto, lo induca a ricorrere al credito a condizioni...

In materia di reati concernenti violazioni edilizie, l’ordine di demolizione del manufatto abusivo non è sottoposto alla disciplina della prescrizione stabilita dall’art. 173 c.p. per le sanzioni penali, avendo natura di sanzione amministrativa a carattere ripristinatorio, priva di finalità punitive e con effetti che ricadono...

L’artificio ed il raggiro previsti dall’art. 640 c.p. non consistono soltanto in una peculiare, sottile e scaltra rappresentazione della realtà, ad arte falsamente descritta, essendo sufficiente a concretarli qualsiasi simulazione o dissimulazione o qualsiasi astuto o subdolo espediente posto in essere per indurre taluno in...