L’incidente probatorio è un istituto processuale che consente l’anticipazione della fase di formazione della prova nel corso delle indagini preliminari o in sede di udienza preliminare. Trova la sua ratio nell’esigenza di assicurare quelle fonti di prova che per determinati motivi, indicati tassativamente dall’art. 392 c.p.p.,...

Il principio di laicità espresso dalla Consulta con la sentenza n. 203 del 1989, è stato poi precisato da altre sentenze, fra cui quelle in tema di delitti contro il sentimento religioso, come la n. 508 del 2000, con la quale è stato espunto dall’ordinamento...

Integra il reato di atti persecutori la condotta di mobbing del datore di lavoro che ponga in essere una mirata reiterazione di plurimi atteggiamenti convergenti nell’esprimere ostilità verso il lavoratore dipendente e preordinati alla sua mortificazione ed isolamento nell’ambiente di lavoro: Le condotte del datore...

Sussiste l’aggravante della ‘minorata difesa’ nell’ipotesi di truffa commessa attraverso la vendita di prodotti online; in tale ipotesi, la distanza tra il luogo ove si trova la vittima, che di norma paga in anticipo il prezzo del bene venduto, e quello in cui, invece, si...

La circostanza attenuante della provocazione è prevista all’art. 62 n. 2 del codice penale e consiste nell’“aver agito in stato d’ira determinato da un fatto ingiusto altrui”. Innanzitutto, la circostanza attenuante in discorso è istituto ben diverso dalla provocazione, ossia la causa di giustificazione prevista dall’art. 599 comma 2...

Il diritto all’oblio, riconosciuto per la prima volta dalla giurisprudenza europea nella causa Google Spain SL, Google Inc. vs. AEPD, Mario Costeja Gonzále (causa C-131/12), è il diritto ad ottenere l’eliminazione dei dati personali da parte del cd. intermediario (es. motore di ricerca), qualora l’interessato li ritenga...

La prova orale nel dibattimento penale è assunta mediante l’esame incrociato del testimone, vale a dire quell’insieme di regole con le quali le parti possono porre direttamente ed oralmente le domande al teste. Al Giudice spetta il controllo diretto sullo svolgimento dell’esame, avendo il Giudicante la...

Giovanni Falcone nel 1992, in occasione della prima riunione della Commissione sulla Prevenzione della Criminalità e per la Giustizia Penale in seno alle Nazioni Unite, auspicava l’introduzione di una legislazione sovranazionale finalizzata alla lotta alle forme di criminalità organizzata. La raggiunta presa di coscienza del...

In tema di lottizzazione abusiva, come statuito dalle Sezioni Unite (nella sentenza Perroni del 2020 della Corte di Cassazione), la confisca di cui all’art. 44, co. 2, DPR 380/01 può essere disposta anche in presenza di una causa estintiva determinata dalla prescrizione del reato purchè...

Per cannabis light si intendono le infiorescenze di cannabis che hanno un basso contenuto di THC. Il dato quantitativo di tale principio attivo, cui bisogna riferirsi in relazione alla liceità di coltivazione e conseguente commercializzazione, viene stabilito dalla Legge n. 242/2016, che limita la coltivazione,...