theft and partial subtraction of the res

On the subject of theft, where the agent, operating in the same temporal and spatial context, It comes into possession of a piece of property and fails, for reasons beyond their control, to take possession of other existing in the same place, It is realized only consumed a crime, non potendosi ravvisare nel fatto né l’ipotesi del tentativo né quello di furto consumato in concorso con il tentativo. Risponde dunque di furto consumato e non tentato colui il quale, pur non essendosi ancora allontanato dal luogo di commissione del reato, abbia tuttavia occultato la refurtiva, in tal modo sottraendola al controllo della persona offesa, acquisendone il possesso; ciò che rileva è invero l’esercizio, anche se temporaneo, di un potere sulla refurtiva, anche se quest’ultima viene poi abbandonata subito dopo il fatto in conseguenza dell’altrui intervento (Cass. 141/2020).